Contro il Pescara la partita degli addii e forse finalmente la partita di Hagi e Dragowski

C'è tanta curiosità tra i tifosi di vederli finalmente in campo. Sarà il giorno giusto anche per Paulo Sousa? Hagi e Dragowski sperano..

0
165
Firenze, stadio Artemio Franchi, 12.12.2016, Fiorentina-Sassuolo, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Quella contro il Pescara, sarài la partita dei saluti per tanti. Qualcuno già lo sa, come Gonzalo Rodriguez. Altri invece (Bernardeschi e Kalinic, tanto per fare due nomi) ancora non conoscono il loro destino, che sarà a chiarito a fine campionato. Sul campo, tra i nomi più attesi c’è quello di Ianis Hagi, figlio d’arte e fermo ai 14 minuti giocati a Cagliari a fine ottobre. L’ultima gara con la primavera è del 17 gennaio, poi Sousa non lo ha più prestato. Vittorie nelle gare dei calci piazzati, confronti con il tecnico e tanti complimenti per il rumeno. Anche per questo la curiosità è tanta, ed è probabile che proprio lui sia uno dei protagonisti dell’ultima di campionato. Poi Corvino, il padre Gheorghe e Pioli decideranno il suo futuro. Anche in porta potrebbero esserci sorprese: Sportiello (prossimo titolare) se la vedrà con il polacco Dragowski che ha giocato solo in Primavera anche a causa degli infortuni.
La Gazzetta Dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.