Contro il Pescara la partita degli addii e forse finalmente la partita di Hagi e Dragowski

C'è tanta curiosità tra i tifosi di vederli finalmente in campo. Sarà il giorno giusto anche per Paulo Sousa? Hagi e Dragowski sperano..

0
231
Firenze, stadio Artemio Franchi, 12.12.2016, Fiorentina-Sassuolo, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Quella contro il Pescara, sarài la partita dei saluti per tanti. Qualcuno già lo sa, come Gonzalo Rodriguez. Altri invece (Bernardeschi e Kalinic, tanto per fare due nomi) ancora non conoscono il loro destino, che sarà a chiarito a fine campionato. Sul campo, tra i nomi più attesi c’è quello di Ianis Hagi, figlio d’arte e fermo ai 14 minuti giocati a Cagliari a fine ottobre. L’ultima gara con la primavera è del 17 gennaio, poi Sousa non lo ha più prestato. Vittorie nelle gare dei calci piazzati, confronti con il tecnico e tanti complimenti per il rumeno. Anche per questo la curiosità è tanta, ed è probabile che proprio lui sia uno dei protagonisti dell’ultima di campionato. Poi Corvino, il padre Gheorghe e Pioli decideranno il suo futuro. Anche in porta potrebbero esserci sorprese: Sportiello (prossimo titolare) se la vedrà con il polacco Dragowski che ha giocato solo in Primavera anche a causa degli infortuni.
La Gazzetta Dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui