fbpx
27 Gennaio 2023 · 03:15
3.9 C
Firenze

PAGELLE VIOLA, NICO SI PRENDE LA SCENA, BIRAGHI GOL E ASSIST, JOVIC SEGNA E CREA

La Fiorentina vince contro l'Hearts e ipoteca la sua qualificazione alla fase eliminatoria della Conference, le pagelle dei giocatori viola

Vince la Fiorentina 5-1 dopo la brutta batosta in campionato contro la Lazio, doppietta di Nico Gonzalez, gol di Barak, Jovic e Biraghi. Le pagelle dei giocatori viola

Gollini 6 Dopo pochi secondi viene salvato dal palo, non può nulla sul gol subito. Per il resto è spettatore

Terzic 6 Alterna buone cose ad errori come quello all’inizio del secondo tempo quando sbaglia completamente un retropassaggio

Milenkovic 6 Mezzo voto in meno per la palla persa al minuto 80, per il resto prende in mano il reparto sbagliando pochissimo e giocando anche diverse volte d’anticipo

Igor 6 Buca sul gol subito, per il resto gioca una partita di ordinaria amministrazione

Biraghi 7 Un gol su punizione e un assist per Jovic, la sua gara è perfetta. In fase difensiva non sbaglia e non rischia mai, anche complice l’avversario che non si fa praticamente fai vedere

Amrabat 6,5 Recupera tanti palloni, sempre presente nella manovra e non si risparmia mai. A volte è anche elegante, non guasta

Barak 6 Il gol salva la sua prestazione, sbaglia tantissimo tecnicamente, ancora non è inserito benissimo nei meccanismi di Italiano

Mandragora 6 Un buon primo tempo che per poco non diventa ottimo grazie ad un bellissimo tiro che si stampa sul palo

Nico Gonzalez 7 Segna due gol nella gara in cui torna a giocare dal primo minuto dopo quasi due mesi. Non è il solito Nico ma nonostante questo fa due gol, questo deve essere solo l’inizio. Batte il rigore perchè rigorista anche se aveva ceduto l’onore e Kouamè, ma Italiano non ha apprezzato ed ha cambiato la sua decisione

Kouamè 6,5 In crescita costante anche se non è sempre preciso tecnicamente, ormai è il titolare sulla fascia. Gli manca il gol e stava per battere il rigore prima del dietrofront dettato da Italiano

Jovic 6,5 Segna di testa, gioca un primo tempo fatto di diversi scambi con i suoi compagni. Un gol che lo può aiutare sotto il profilo mentale, il serbo ha bisogno di giocare e di segnare per sbloccarsi fisicamente e mentalmente

Saponara 6 Entra all’inizio del secondo tempo, non è brillante ma da una sua giocata nasce il rigore del 5-1

Duncan 6,5 Entra al posto di Mandragora al primo minuto del secondo tempo, molto presente nelle azioni, cerca la palla e se la fa dare spesso, con precisione e dinamismo. La speranza è che sia un giocatore ritrovato

UN BRUTTO EPISODIO

Tifosi dell’Hearts bloccano macchina in centro a Firenze e aprono il baule. Donna disperata

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO