21 Settembre 2020 · 05:32
17.2 C
Firenze

Nassi: “La Fiorentina doveva prendere Haaland indipendentemente dal suo costo”

Nel corso dell’intervista a Tuttomercatoweb.com Claudio Nassi ha parlato anche della Fiorentina, raccontando quale sarebbe stato il colpo che avrebbe provato a mettere a segno. “Avendo un presidente con grandi ambizioni e che vuol vincere, è chiaro che la prima cosa che avrei fatto, avrei preso Haaland. Poteva volerlo chiunque ma a qualunque cifra lo avrei preso. Credo che ci fosse un prezzo fissato entro il 31 dicembre e si poteva prendere a trenta milioni dal Salisburgo: con Raiola è andato per venti milioni al Borussia, poi quindici sono finiti allo stesso Raiola e dieci al padre per un totale di 45. Il discorso era: il calciatore è nelle mani di Raiola, mettiti d’accordo con lui e lo porti a casa. Col presidente che rientra tra i primi 500 uomini più ricchi del mondo prendo un calciatore di 19 anni e non conta se lo paghi 40, 45 o 50 milioni. Conta prendere l’uomo giusto. Se prendi il giocatore a dieci, quindici venti milioni e lo sbagli i soldi non li recuperi più, se invece spendi 40 o 50 su quello giusto i soldi li recuperi sempre. In più ha 19 anni… Determina la qualità. La quantità non conta. Quando lo prendi devi prendere quello giusto, indipendentemente dal prezzo”.

Tuttomercatoweb.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Conta più il futuro di Campo di Marte o quello della Fiorentina? Se contasse più il futuro viola…

Nella giornata di oggi Rocco Commisso ha svolto un sopralluogo allo stadio Franchi. La nuova legge approvata rappresenta una svolta per lo stadio Franchi...

Commisso: “Stadio Franchi? Ieri mi è caduto in testa un pezzo di cemento. Chiesa? Può andarsene se…”

"Iachini ha meritato di essere riconfermato - ha detto Rocco Commisso, presidente della Fiorentina a 90° Minuto -, è arrivo in un periodo negativo...

CALENDARIO