19 Gennaio 2021 · 07:13
0 C
Firenze

Montella su Rialti: “Ricordo un uomo con idee indipendenti. Eravamo simili, gli piaceva pungolarmi..”

L’ex tecnico viola Vincenzo Montella ha ricordato il giornalista fiorentino del Corriere dello Sport Alessandro Rialti, scomparso ieri all’emittente Radio Bruno : “Rapporto dialettico? È stato un brutto colpo quando ho ricevuto la triste notizia, condoglianze alla famiglia, dispiace non poterlo salutare ancora una volta. Il rapporto era effervescente, c’era stima e affetto ricambiata, ci piaceva pungolarci un po’ anche se non sempre sembrava così ma tra noi c’era un tacito accordo. Una grande perdita per l’ambiente e per la Fiorentina perché sapeva unire le persone. Lo ricordo come una persona buona nascosto dietro al suo guscio burbero e spigoloso. Ci assomigliavamo? Forse si, ho sempre approcciato,con distacco il ruolo di allenatore ma riconosco e stimo chi ha idee indipendenti e accetto le critiche senza alzare il telefono. In sala stampa mi toccava la sua domanda? Intuivo cosa voleva farmi dire, ci ripassava e insistiva poi concedevo il titolo di cui aveva bisogno, aveva bisogno di accendere il tifoso e la discussione, odiava il piattume e faceva il suo lavoro divertendosi”.

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Odriozola vuole restare al Real Madrid. Lo spagnolo rifiuta tutte le destinazioni

Alvaro Odriozola vuole rimanere al Real Madrid. Rifiutate tutte le destinazioni

Krastev: “Supercoppa? Speriamo di vincere. Felice di allenarmi in prima squadra, mi trovo bene”

"Sono felice di allenarmi con la prima squadra - ha detto Dimo Krastev ai canali ufficiali della Fiorentina -, mi trovo bene sia con...

CALENDARIO