La necessità di rivoluzionare la squadra, grazie anche all’arrivo della nuova proprietà cinese, ha spinto il nuovo allenatore del Milan, Vincenzo Montella, a chiedere alla dirigenza rossonera uno sforzo importante. Già, perché l’ex tecnico viola vorrebbe costruire il nuovo centrocampo milanista partendo da un suo pallino: Borja Valero. Per l’Aeroplanino lo spagnolo sarebbe l’ideale, ma la Fiorentina ha fatto sapere che difficilmente si priverà del suo uomo simbolo. Nel mercato, però, la parola incedibile non esiste e i viola potrebbero vacillare di fronte a una prosposta davvero indecente. Non è detto però che possano cadere nel caso il Milan dovesse ‘bussare a denari’ alla porta di Corvino. Potrebbero anche non avere risposta. Sousa è deciso a tenersi stretto lo spagnolo.

Giampaolo Marchini – La Nazione

Comments

comments