Montella e il Milan, una storia destinata al capolinea. Il tecnico non ha convinto la dirigenza rossonera. I risultati del Milan in questo inizio di stagione sono stati molto carenti. La decisione eventuale tuttavia non dipenderebbe solo dai risultati ma anche dal comportamento dell’aeroplanino. Alla dirigenza non è piaciuto il modo di porsi freddo e distaccato del mister e non sono inoltre piaciute alcune parole in conferenza stampa. La formazione di stasera infine è stata considerata una sfida alla dirigenza da parte del tecnico. Montella ha infatti secondo alcune voci schierato tutti i nuovi arrivi per far vedere che non sono pronti per certi palcoscenici.

Chi potrà essere l’eventuale nuovo allenatore del Milan? I nomi caldi sono due. Il primo è quello di Carlo Ancelotti. Il tecnico appena licenziato dal Bayern tornerebbe volentieri al Milan dove sarebbe ben accolto dai tifosi e prenderebbe parte ad un progetto ambizioso. Il secondo nome è quello di Marcello Lippi. Come riportato da diverse fonti di informazione il tecnico piace molto alla dirigenza rossonera. I dirigenti del Milan considerano il tecnico toscano una guida ideale per far crescere i tanti giovani presenti in rosa.

Comments

comments