24 Settembre 2020 · 03:12
17.1 C
Firenze

Ligas: “Della Valle non ha mai pensato di costruire realmente la Cittadella dello Sport”

Il giornalista Franco Ligas ha espresso il suo pensiero sulla questione stadio della Fiorentina:

“Faccio per dirlo”…il problema stadio per la Fiorentina esiste e sarà sempre più doloroso fino a quando non verrà costruito quello nuovo o il riadattato Franchi. Lo stadio di oggi non può più essere un Colosseo ma un teatro al coperto con tutte le comodità al posto giusto. Secondo tanti lo stadio da solo non può funzionare se, intorno a lui, non ci sono un insieme di altre strutture in grado di produrre incasso. Il pensiero unificato porta subito a un Centro Commerciale, alberghi, teatro etc etc, con tanto di parco al coperto e all’aperto.

Parlo di “incasso” perché il guadagno, se il progetto commerciale funziona, può arrivare tanti anni più tardi. Prima deve andare a regime l’investimento; se spendere 400 milioni e recuperarli velocemente non sarà facile, diventerà più difficile accantonare quelle risorse utili per rinforzare la squadra in regime di autofinanziamento. Quel problema era ben chiaro in Diego Della Valle che, discussioni dialettiche con la politica a parte, non ha mai pensato di costruire realmente la Cittadella dello Sport.

“Faccio per dirlo”: lo Stadio moderno e le altre strutture da sistemargli attorno viaggeranno, per anni, su binari paralleli. Tradotto in soldoni Rocco deve pensare all’aspetto commerciale senza dimenticare, qualche minuto prima, di investire sulla sua prima creatura, cioè la Fiorentina. Se va bene lei correranno anche le altre iniziative. Sto con Rocco ma faccio per dirlo.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Commisso blocca il mercato della Fiorentina, Pradè ha pronti due colpi. L’Arsenal aspetta per Torreira?

Il mercato della Fiorentina è bloccato, dopo aver chiuso ormai due settimane fa l'acquisto in entrata di Borja Valero la società viola non ha...

Spadafora: “Domani nuovo protocollo per riapertura stadi, l’obiettivo è riavere i tifosi”

"La novità di queste ore è che ieri, in un incontro che abbiamo avuto col presidente Bonaccini e con tutte le rappresentanze delle altre discipline, non...

CALENDARIO