La Nazione, Corvino prepara un tris di colpi per l’attacco: Simeone, Eysseric e Politano

Tre colpi ancora in canna, per Simeone dipende tutto da Kalinic, per quanto riguarda Eysseric invece si tratta ancora con il Nizza

0
233

La pista Matteo Politano resta da seguire con massima attenzione. L’uscita di Federico Bernardeschi impone la ricerca di un sostituto e il profilo dell’esterno del Sassuolo piace non certo da oggi. Prima del weekend nell’agenda di Corvino è previsto un nuovo contatto con Davide Lippi, agente di Politano che sta lavorando con il Sassuolo per capire quali margini di manovra ci sono per portare ad una eventuale uscita dell’ex prodotto del settore giovanile della Roma. Uscita non scontata – almeno nell’immediato – perché il Sassuolo deve già fronteggiare il pressing della Roma per Defrel e Berardi. La Fiorentina ha le idee chiare e vorrebbe impostare l’affare su un prestito con diritto di riscatto (intorno ai 10 milioni di euro). Per Politano sarebbe già pronto un contratto su base quadriennale (1-1,2 milioni l’importo annuo).

A proposito di contratto, già definito quello con Valentin Eysseric. Fiorentina e giocatore hanno già l’intesa per un contratto fino al 2021: il trequartista è stato scelto come sostituto di Ilicic, annunciato ufficialmente ieri dall’Atalanta. Il Nizza però tiene forte sul prezzo, non scendendo sotto la richiesta di 5 milioni (la Fiorentina offrirebbe 3), nonostante la scadenza del contratto del giocatore sia nel 2018.

Sul fronte dell’attaccante, situazione di stallo per Simeone, il cui agente Rodriguez è pronto allo sbarco in Italia. Preziosi chiede 25 milioni, tantissimi per la Fiorentina.
Il gioco degli incastri implica che prima venga risolto il nodo legato a Kalinic, che si è promesso al Milan. La sensazione è che di Kaligol e Milan si continuerà a parlare per un bel po’, trasformando questa vicenda in un vero e proprio tormentone estivo. Intanto attenzione al nome di Marco Borriello, il cui futuro a Cagliari è ancora tutto da scrivere.
La Fiorentina aveva sondato il terreno attorno all’attaccante qualche settimana fa. Nelle ultime ore il nuovo affondo.
La Nazione

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.