25 Ottobre 2020 · 02:08
12.4 C
Firenze

La meravigliosa operazione della Fiorentina su Lafont, adesso il Real Madrid potrebbe portare una grande plusvalenza

di Flavio Ognissanti

Ci sono state critiche a Pradè in questi ultimi mesi, come non sono mancati nemmeno gli elogi al direttore sportivo viola. Ci sono state operazioni positive e vantaggiose e operazioni che hanno convinto meno.

Quella di Alban Lafont rientrerà nelle operazioni perfette che la società viola ha condotto. Siamo nei primi giorni del secondo regno di Daniele Pradè a Firenze e viene ceduto Lafont al Nantes, campionato francese. La formula è quella del prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 9 milioni con diritto di controriscatto da parte della Fiorentina fissato a 11 milioni.

In pratica, si tratta di un prestito oneroso ad 1 milioni di euro all’anno.

Sulle tracce del portiere classe 99 si è messo il Real Madrid di Zinedine Zidane che è rimasto affascinato dalle grandi prestazioni in Ligue 1 di Lafont ma non solo il Real, sono tante le squadre che hanno messo gli occhi sul portiere di proprietà della Fiorentina.

E qui che la società viola gongola, poiché il numero 1 della porta della Fiorentina del presente e del futuro è stato scelto e porta il nome di Dragowski. Ergo, Lafont verrà venduto a chi offrirà la cifra più alta.

Il Nantes godrà delle sue prestazioni fino a giugno del 2021 poi dovrà rimettere il destino del portiere nelle mani viola. Insomma, una ricca plusvalenza si appresta ad arricchire le casse di Rocco Commisso. E il suo valore, nei prossimi 18 mesi, può solo crescere.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Ribery fuori, gioca Callejon in attacco con Koaumè. Lirola si, Pulgar no. La probabile Fiorentina

Secondo quanto riportato da Radio Bruno questo pomeriggio Beppe Iachini ha provato la formazione titolare della Fiorentina per la partita in programma domani alle...

Pirlo su Bernardeschi: “Voglio utilizzarlo come esterno a tutta fascia, lo faceva alla Fiorentina”

"Bernardeschi rientra da un infortunio - ha detto in conferenza stampa Andrea Pirlo, tecnico della Juventus - e qualche partita che riesce a rientrare...

CALENDARIO