Un grande gesto in una bella serata di sport a Firenze. Ieri un grave e pesante lutto aveva colpito la tifoseria fiorentina, con la morte di Marco Ficini, tifoso viola scomparso ieri in Portogallo durante gli scontri tra tifosi del Benfica e quelli dello Sporting. Il tifoso viola si era recato a Lisbona per celebrare il gemellaggio che c’è tra le tifoserie dello Sporting e quella della Fiorentina.

Per questa ragione la Curva Fiesole ha scelto di non esporre stendardi nè striscioni, bandiere, sciarpe per tutta la durata della partita. Sembrava di giocare in un clima surreale. A questa scelta comprensibile del tifo viola è seguita anche quella del tifo nerazzurro con il settore dei tifosi dell’Inter che ha esposto solo uno striscione in onore del tifoso viola scomparso e non hanno mostrato nessun tipo di striscione, bandiera, stendardo. Niente di niente. Nemmeno un coro. Proprio come la Curva Fiesole. Un grande gesto.

 

Flavio Ognissanti

Comments

comments