24 Febbraio 2024 · Ultimo aggiornamento: 23:09

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Italiano: “Fatta partita straordinaria di grande carattere. Peccato non aver vinto, solo per centimetri”
News

Italiano: “Fatta partita straordinaria di grande carattere. Peccato non aver vinto, solo per centimetri”

Redazione

10 Dicembre · 23:29

Aggiornamento: 10 Dicembre 2023 · 23:29

Condividi:

Vincenzo Italiano ha parlato dalla sala stampa dello stadio Olimpico, queste le parole dell’allenatore della Fiorentina:

Vedo tante cose positive, reagire a questo approccio della Roma non era semplice, bravi a rimanere dentro, bravi a pareggiarla, bravi ad andare vicini al vincerla. Dopo due anni di sconfitte e di delusioni qui allo stadio Olimpico, abbiamo fatto una partita straordinaria, con il carattere da grande squadra, non ci dimentichiamo che giochiamo ogni 3 giorni, uscire fuori alla distanza non è semplice

Non ho visto quello che è accaduto a fine partita, nel finale abbiamo ricercato la fisicità di Nzola, la bravura di testa di Nico e Kouamè, dovevamo cercare gli spazi per cercare il secondo gol, era l’unico modo per cercare di far gol, se cerchi di andare dentro palla al piede la Roma è brava a sporcare le palle, chiudere gli spazi. Abbiamo segnato nell’unico modo in cui puoi mettere in difficoltà la Roma, Nico Gonzalez per un centimetro non fa il secondo gol

Abbiamo avuto tante palle per fare gol, Ikonè ha avuto una bella palla, lui deve fare gol quando ce l’ha sul sinistro e metterla all’angolino. Dobbiamo avere più pazienza e meno frenesia, abbiamo messo dei palloni alti troppo frettolosamente, potevamo cercare di più gli spazi. Non è stato semplice e va bene cosi

Nzola ha fatto quello che gli si chiede e quello che sa fare, quello che ha sempre fatto, l’attaccante deve far gol e deve sacrificarsi per il gruppo. Il vecchio detto come gioca l’attaccante gioca la squadra è vero. Oggi ci ha dato una grossa mano, ha fatto una grande partita, peccato solo per il gol mancato nel primo tempo dove poteva segnare

L’unico attaccante che non è entrato oggi è stato Beltran, gli abbiamo messi tutti dentro, Quarta dentro, Kouamè dentro, Nzola dentro, Nico dentro. Proprio per aver più gente fisica e brava di testa in area di rigore.

In classifica ci sono delle gerarchie, se qualcuno non viaggia come dovrebbe potremmo attaccare queste gerarchia, noi balbettiamo troppo spesso, non siamo continui ma faremo il più possibile per stare davanti in ogni competizione”

TMW, sondaggio della Fiorentina per Mazzocchi della Salernitana. Pierozzi via in prestito, serve terzino destro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio