24 Luglio 2021 · 00:44
23.4 C
Firenze

In piena emergenza contro il Parma tocca a Milenkovic guidare la difesa della Fiorentina

L’emergenza continua. Domani contro il Parma, Vincenzo Montella è costretto a ridisegnare ancora una volta il reparto difensivo. Era già successo a metà settimana contro il Sassuolo, per l’assenza pesante di Caceres e Lirola. Questa volta sarà ancora più dura, perché si aggiunge la squalifica di capitan Pezzella. Dei tre titolari, soltanto Milenkovic sarà potrà essere presente.

I gialloblu sono molto temibili in contropiede, Gervinho, Karamoah e Kulusevski. Sfruttando la loro velocità palla al piede, pocho giorni hanno costretto l’Inter di Conte ad accontentarsi
di un pareggio. Per l’occasione Montella ha già iniziato a studiare le soluzioni adeguate. Dopo una giornata di squalifica rientrerà Luca Ranieri, proprio
lui sarà al fianco di Milenkovic. Dall’altra parte spazio ancora una volta a Lorenzo
Venuti. Lirola sta meglio, domani sarà convocato ma con ogni probabilità non partirà da titolare.

Il quarto difensore sulla sinistra sarà ancora una volta Dalbert, l’unico dei tre con la libertà di spingere sulla fascia
quando si presenteranno le giuste condizioni. Malgrado il gol subito dal Sassuolo, la difesa viola si è mostrata solida pur senza Caceres. Merito anche di Dragowski che, partita dopo partita, si è
mostrato più sicuro al punto che anche Commisso ha elogiato il suo rendimento.

Il reparto con lo schieramento a tre ha fornito le migliori garanzie, ma le assenze complicano i piani di Montella che deve cambiare interpreti. Ancora una volta resterà fuori Ceccherini, fuori da ogni progetto dell’allenatore viola e
destinato a trovare una soluzione alternativa nel prossimo mercato. Le assenze contemporanee di Pezzella e Caceres sono una brutta perdita, di personalità oltre che di qualità. Allo stesso tempo però offre a Milenkovic una grossa occasione per dimostrare di essere diventato anche lui un vero leader della difesa viola e di saperla guidare. A riportarlo è il Corriere Fiorentino.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Primavera, domenica il raduno. Ritiro precampionato a Fiumalbo dal 31 luglio al 13 agosto. I dettagli

Stanno per finire le vacanze anche per la Primavera della Fiorentina. Infatti secondo quanto appreso dalla redazione di Labaroviola, i ragazzi di Aquilani si...

CALENDARIO