28 Novembre 2021 · 07:00
7.8 C
Firenze

Il Romanista, incontro tra agente Vlahovic e la Roma, non vuole rinnovare con la Fiorentina?

Dalla capitale parlano della Roma che vuole Dusan Vlahovic, raccontano dell'incontro tra l'agente del serbo e la società giallorossa

Secondo quanto riportato dal Romanista, la Roma vuole Dusan Vlahovic, il contratto in scadenza il trenta giugno del 2023 e al momento nessuna intenzione di prolungarlo con il club di Commisso, in questa stagione ha realizzato quattordici gol, dimostrando una crescita che ha fatto accendere i riflettori su di lui da parte di diversi club europei. Tra cui, appunto, la nostra Roma.

Possiamo dire con più che ragionevole certezza, che tra la Roma e i procuratori del serbo, ci sono stati già un paio di incontri in cui le parti si sono piaciute, anche se Pinto alla controparte, ha fatto capire che difficilmente avrà un budget tale da soddisfare le richieste economiche della Fiorentina (intorno ai trentacinque milioni).

Vlahovic, dal canto suo, ha fatto capire di essere molto lusingato dall’interesse del club giallorosso concretizzato da un’offerta di ingaggio intorno ai due milioni più bonus. Possiamo aggiungere, sempre con ragionevole certezza, che visto che non c’è due senza tre, entro una settimana è previsto un nuovo incontro tra le parti.

Con l’obiettivo di approfondire la conoscenza e provare, nel caso, ad abbozzare una strategia per l’acquisto del cartellino. In questa vicenda, però, il rischio che sta correndo la Roma, soprattutto visti i gol che il ragazzo sta continuando a fare, è quello di una lievitazione dei costi, conseguenza di una concorrenza importante, partendo soprattutto dal Milan per finire almeno a un paio di club di Premier.

Il direttore sportivo della Roma Pinto, oltretutto, prima di poter affondare il colpo per Vlahovic, ha la necessità di incassare qualche decina di milioni da cessioni come quelle di Florenzi, Under, Kluivert, Olsen, possibilmente pure Nzonzi. E nel lasso di tempo che ci vorrà per incassare, la Fiorentina potrebbe convincere il serbo a prolungare (difficile al momento) oppure che qualche altro club anticipi i giallorossi con tanto cash.

INIZIA IL RAMADAN PER RIBERY, NON POTRA’ MANGIARE NE’ BERE DURANTE IL GIORNO

Inizia il Ramadan per Ribery, non potrà nè mangiare nè bere durante il giorno fino al 12 maggio

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO