5 Agosto 2021 · 09:13
19.8 C
Firenze

Grande tensione sulla questione stadio tra Nardella e Commisso, l’ultima parola spetterà al presidente viola

Questo è quanto riporta quest’oggi Repubblica del rapporto tra il sindaco di Firenze Nardella ed il presidente della Fiorentina Commisso. Ora c’è uno stato di tensione nell’aria tra i due e la causa non può che essere lo stadio. Il sindaco vuole che si costruisca a Firenze ma il neo proprietario viola vuole farlo a tutti i costi, anche fuori dai confini del comune. Nardella è molto irritato dall’atteggiamento del sindaco di Campi Bisenzio mentre la Fiorentina lo è per le mancate certezze nella velocità dei tempi. Per la realizzazione a Castello servirebbe una variante urbanistica e tempi quindi lunghi dunque Nardella punta tutto sulla Mercafir ma serviranno minimo 4 anni e mezzo e tanto dipenderà da cosa vorrà fare Commisso.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CorSport, la Fiorentina segue Kouyate, Nastasic, Zappacosta e Stryger Larsen: obiettivo non essere impreparati

In difesa ci sono alcune dinamiche per così dire fluide e sono quelle che riguardano Milenkovic e Lirola: la scadenza giugno 2022 per il...

CorSport, Bianco il cambio di Pulgar in regia. La Fiorentina continua a monitorare Torreira, Sensi e Skhiri

L'arrivo di un regista in casa Fiorentina è una necessità, perchè in quella casella la Fiorentina ha il solo e solito Pulgar che playmaker...

CALENDARIO