Doveva essere la sua gara, invece tra disguidi burocratici che ne hanno ritardato il tesseramento e ritardi di condizione dopo i lunghi mesi di stop dovuti all’ultimo grave infortunio, Pepito Rossi dovrà accontentarsi di vedere Fiorentina-Genoa non dal prato verde ma dagli spalti del Franchi.

Il giorno della sua presentazione in rossoblu, un paio di settimane fa, l’attaccante italo-americano aveva espresso il suo desiderio di poter debuttare con la maglia del Grifone proprio davanti ai suoi vecchi tifosi, quel popolo Viola che non l’ha mai dimenticato. Ma Pepito non è ancora pronto a tornare in campo così come non è pronto neanche il transfert della federazione spagnola che gli permetterebbe di diventare a tutti gli effetti un nuovo tesserato del Genoa prima della riapertura del mercato.

Nell’attesa non gli resta che sospingere i suoi nuovi compagni dalle tribune dello stadi, cosa che del resto ha già fatto nelle due gare interne disputate dal Grifone dopo il suo sbarco a Genova. E al contempo godersi l’abbraccio al calore che certamente la gente del Franchi saprà tributargli.

Calciomercato.com

Comments

comments