Prestigiosa amichevole che vedrà la Fiorentina protagonista al Bernabeu contro il Real Madrid: dopo Icardi, stavolta tocca difendere le marcature su Cristiano Ronaldo. In palio non ci sono i 3 punti, ma una bella fetta d’orgoglio sì, visto che la sfida di Madrid serve soprattutto a ricordare quanto accaduto 60 anni fa con la finale di Coppa dei Campioni fra Fiorentina e Real, giocata davanti a 124mila spettatori e terminata 2-0 per gli spagnoli.
La Gazzetta dello Sport

Comments

comments