9 Marzo 2021 · 00:58
10.1 C
Firenze

Galli severo: “Pedro in cinque mesi pochi segnali, sarà un bluff? Dal mercato innesti..”

L’ex viola Giovanni Galli ha commentato il momento della Fiorentina, partendo da Iachini e arrivando fino a Pedro. Ecco le sue parole all’emittente Lady Radio:
“L’arrivo del nuovo allenatore mi aspetto che porti ad un’iniezione agonismo nel gioco, dando da subito solide certezze in una squadra che sembrava molto frastornata. La situazione è difficile anche per quanto riguarda il calciomercato ma l’innesto di qualche buon tassello diventa necessaria. La rosa ha mostrato dei limiti o forse non ha fatto vedere tutto il reale valore, ma qualcuno ci vuole”.
Dragowski?
“Un portiere di una squadra in difficoltà può avere grandi vantaggi perché chiamato in causa più volte, ma può anche entrare nel vortice negativo dei giocatori che ha davanti”.

Pedro?
“Vedo calciatori brasiliani diventare dei Cardini in ogni parte del mondo. Il problema di Pedro è che arrivava da un infortunio ed abbiamo saputo fosse in grave ritardofisico. Però in 5 mesi ha scalato poche posizioni, bisogna considerarli fatto che sia un bluff. I nuovi arrivi devono fornire un salto do qualità mentale, altrimenti non servono. Piatek solo se arriva con la voglia di riscattarsi. In una squadra in difficoltà come il Milan non è che abbia fatto chissà quale differenza”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO