È intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lady Radio Galbiati, ex giocatore viola, che ha parlato così di Simeone, Pioli e compagni:

“Per quanto fatto fino a adesso penso che la squadra abbia raccolto i punti che meritava. Il valore della rosa è rispecchiato nella classifica attuale. Giocare in mezzo a Milenkovic e Pezzella mi piacerebbe molto. Il serbo non è un terzino e con lui la squadra perde spinta anche se si compensa con Biraghi sull’altro lato: credo che Pioli utilizzi questo sistema per lasciare Chiesa più libero possibile. Il vero problema è però che mancano alternative adeguate, e finiscono con il giocare sempre gli stessi. Simeone è moderno, aiuta in fase difensiva: per questo vorrei sempre averlo. Anche a lui serve un’alternativa perché corre un po’ troppo e arriva poco lucido davanti alla porta”.