Una Fiorentina che tiene il pallino del gioco in mano nella prima frazione con Bigica che si affida alla rapidità di Montiel e Koffi per supportare Spalluto. Pronti via, ed è subito gol: fallo di mano in area blucerchiata e Montiel con il mancino dal dischetto trafigge Raspa. La reazione è immediata con Yayi Mpie che sgancia un bolide con il mancino dalla distanza, Brancolini è battuto ma la traversa salva i viola. Il primo tempo non regala altre emozioni se non qualche scorribanda di Montiel ed un tiro dalla distanza al 39′. Nel secondo tempo si riparte con il botto: al 2′ gran cross di Pierozzi E. sulla testa di Spalluto anticipato da Raspa, sulla respinta si avventa Montiel che al volo di sinistro trova la gran risposta del portiere ospite. L’azione poi sfuma. Al 6′ Dalle Mura compie un fallo ingenuo ed è rigore netto per gli ospiti, dal dischetto D’Amico spiazza Brancolini ed è il pareggio. La Fiorentina si risveglia al 17′ con Dutu che di testa si vede salvare sulla linea l’ottima incornata. Bigica inserisce Beloko e Milani per Hanuljak e Montiel, al 24′ Fiorini serve male Pierozzi E. che va in difficoltà sulla pressione, Yayi Mpie serve D’Amico che calcia di prima intenzione, il tiro deviato mette fuori causa Brancolini e palla nel sacco. 1-2. Al 27′ l’occasione subito per pareggiare capita a Spalluto il quale di testa manda di poco a lato. Al 33′ Raspa salva letteralmente la Sampdoria respingendo una voleé ravvicinata di Pierozzi N. appena entrato in campo. Al 38′ arriva il meritato pareggio viola: Milani con un doppio passo elude l’intervento ospite, cross al centro per Spalluto che di testa deposita la sfera nell’angolo.

firenzeviolasupersportlive.it