22 Ottobre 2021 · 23:28
13.7 C
Firenze

CorFio, Fiorentina, bisogna lavorare ancora. Vlahovic? Troppi errori, il centravanti è in crisi

Prandelli aveva già anticipato che non ci sarebbe stato il bel gioco

Tofol Montiel da Palma di Maiorca, Cesare Prandelli non dimenticherà facilmente questo esterno mancino, un po’ gracile fisicamente, ma dotato di una grande tecnica. Il mister viola a fine partita parla solo della scomparsa di Maradona («commentare altro mi sembra fuori luogo»), ma il suo gol dello spagnolo ai tempi supplementari, quando tutto lasciava pensare che la sfida si sarebbe inevitabilmente decisa ai calci di rigore, è stato liberatorio.

Ha sprigionato la gioia della tribuna: Joseph Commisso, Barone, Antognoni e Dainelli sono schizzati in piedi. Allo stesso modo tutta la panchina viola si è lasciata alla spalle i pensieri negativi, soprattutto Prandelli che a sorpresa ha puntato su di lui. E questo può essere un nuovo inizio.Per il giocatore, che adesso verrà guardato con un occhio diverso, ma soprattutto per l’allenatore che ha ottenuto la prima vittoria nella seconda gestione viola.

Se la sfida fosse finita in modo diverso, la condizione psicologica si sarebbe appesantita ancora di più. Invece oltre al passaggio del turno in Coppa Italia arriva un’iniezione di fiducia in vista del campionato dove c’è un cammino pesante da affrontare. Pensare di aver risolto tutte le difficoltà sarebbe ingenuo, ma vincere aiuta a liberare la mente di un gruppo che contro il Benevento non aveva puto reagire al gol subito. Alla vigilia l’allenatore era stato chiaro: per vedere bel gioco servirà del tempo. La Fiorentina, schiacciata dal possesso palla dell’Udinese ma senza aver mai subito una nitida occasione da gol, avrebbe potuto risolvere la questione prima. Ma le varie occasioni capitate a Vlahovic, alcune nitide, non hanno sbloccato la situazione. Il momento complicato del centravanti serbo prosegue. Prandelli lo ha sostituito prima dei supplementari, andando verso la panchina continuava a sbracciarsi mentre spiegava ai compagni cosa non aveva funzionato nella sua gara. Lo riporta il Corriere Fiorentino.

LEGGI ANCHE, GAZZETTA, LA FIORENTINA NON È ANCORA GUARITA MA MONTIEL REGALA UN SORRISO E PORTA LA VIOLA AGLI OTTAVI

Gazzetta, la Fiorentina non è ancora guarita ma Montiel regala un sorriso e porta la Viola agli ottavi

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO