Non è bastata la tripletta rifilata all’Atletico Madrid nell’ultima gara di Champions League per convincere Fabio Capello. Per l’ex tecnico e ct, Cristiano Ronaldo non fa parte della ristrettissima elite dei “geni” del calcio.
Non è bastata la tripletta rifilata all’Atletico Madrid nell’ultima gara di Champions League per convincere Fabio Capello. Per l’ex tecnico e ct, Cristiano Ronaldo non fa parte della ristrettissima elite dei “geni” del calcio. Secondo lui i geni del calcio sono tre: Messi, Pellé e Maradona.

Italsportpress