28 Gennaio 2021 · 12:23
5.4 C
Firenze

Emergono i dettagli sull’incontro tra tifosi e squadra. La richiesta della Fiesole ai giocatori…

Emergono i particolari riguardo all’incontro tra tifosi e squadra avvenuto negli ultimi giorni, il messaggio della Curva viola è stato: “Noi ci siamo e ci saremo, almeno fino a quando voi ci metterete il cuore e rispetterete la maglia“.

La Fiesole dimostra di essere ancora una volta la più convola a intervenire quando la Fiorentina camion sul filo e rischia. Oggi partita davvero ad alto rischio, una vittoria e la classifica torna ad essere europea, una sconfitta e il grigiore assoluto risucchierà Pioli e la sua squadra. All’incontro erano presenti i tifosi appartenenti all’Unonoveduesei e al Marasma.

Poche parole, ma chiare: “A Reggio non ci siete piaciuti. Un’ora e oltre inguardabili e poi il finale. Non vi lasciamo soli. Noi crediamo in voi, nella lezione di Astori. Noi non veniamo per un saluto alla maglia o per far colazione, ma chiediamo cuore, rabbia, impegno”.

La Fiesole tiferà, il patto è rinnovato, anche se c’è aria da ultima occasione, una delusione farebbe danni inenarrabili. Nel patto non c’entrano i Della Valle, il rapporto tra ultras e proprietari rimane profondamente e probabilmente per sempre lesionato. Questo è quello che scrive Rialto sul Corriere dello Sport

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Repubblica, Barreca lascia la Fiorentina? La società riflette. Un suo sostituto? C’è già in rosa

Per quanto riguarda Barreca, la Fiorentina sta riflettendo sul da farsi. L'esterno sinistro non sta giocando e se dovesse chiedere la cessione verrebbe accontentato....

CorSport, Malcuit prenderà la numero 25 di Chiesa. Arriva in prestito secco, a fine stagione poi…

Malcuit ieri mattina ha svolto le visite mediche in città dalle 9 alle 12. La presentazione ufficiale nei prossimi giorni. Per quanto riguarda la...

CALENDARIO