L’obiettivo numero uno è quello di finire bene la stagione, tenendo tranquilli la squadra e l’ambiente. Il vertice d’urgenza in casa viola, convocato dalla famiglia Della Valle per fare il punto dopo il clamoroso insucesso contro il Sassuolo, non ha preso decisioni operative o, meglio, si è preferito rimandare alla fine della stagione il bilancio e le decisioni da prendere.

Al termine del vertice tra la proprietà e la dirigenza al completo, dalla società viola fanno sapere, infatti, che: “Fino a fine campionato non verrà comunicata nessuna iniziativa o decisione”.

Dalla riunione è emersa “massima unità con tecnico e squadra per affrontare queste ultime partite”.

L’impressione è che delle linee guida sulle quali muoversi nella prossima stagione, per rilanciare dopo una stagione assai deludente, siano già state individuate (anche perché altrimenti il vertice d’urgenza non avrebbe avuto senso), ma che tutto verrà definito (e annunciato) a fine stagione.

“Al termine del campionato si farà il punto della situazione e verranno prese le opportune decisioni per avere una squadra competitiva e con le giuste ambizioni per la prossima stagione”.

Fonte: La Nazione