20 Giugno 2021 · 20:22
28.9 C
Firenze

DIEGO SI RIPRENDE LA FIORENTINA. ECCO LE TAPPE. BADELJ INDECISO

Davide Astori è nella storia della Fiorentina, come ha ben detto Batistuta, la squadra viola avrà per sempre due capitani: Antognoni e Astori.

L’eredità del numero 13 viola è grande e lui è stato uno di quelli che hanno sempre creduto nel progetto della famiglia Della Valle ma soprattutto ad un grande futuro della Fiorentina nel nome di Firenze e della proprietà.

Un rapporto, quello tra i Della Valle e il tifo viola che sembrava ormai logoro e compromesso per sempre, ma nelle ultime settimane è successo un qualcosa che ha segnato per sempre la storia gigliata portando ad un riavvicinamento che di fatto era iniziato tra le due parti in causa.

La proprietà viola, nel vivere il dramma e la tragedia di Astori, ha capito realmente il grande amore e affetto di Firenze verso la Fiorentina.

Un passo in avanti ci sarebbe stato comunque, ma la tragedia vissuta ha fatto capire tanto a Diego ed Andrea riguardo la Fiorentina. Così la decisione di riprendere il controllo diretto della situazione. E sarà proprio Diego Della Valle a farlo. Nelle prossime settimane e nelle prossime gare ci sarà la presenza costante della proprietà. Andrea e Diego alternandosi, saranno presenti sia a Firenze e poi con la squadra prima, durante e dopo le partite, ma ci sarà un vero e proprio rilancio nel concreto.

1) Presenza assidua da qui alla fine del campionato a Firenze

2) Colloqui e interventi diretti con la squadra

3) Andrea Della Valle tornerà ad occuparsi direttamente delle vicende di campo e societerie. Sarà di nuovo presidente e incontrerà i vertici del tifo viola e della Curva Fiesole

4) Rilancio sul mercato, verrà fatto una Fiorentina più forte capace di lottare per i primi 5 posti

5) Presenza e impegno di Diego Della Valle in persona

6) Tornare a parlare direttamente con i calciatori per i casi più spinosi. Vedi permanenza di Chiesa e rinnovo di Badelj

7) Investimenti sul mercato

Ecco, proprio il futuro di Badelj sarà il prossimo caso da affrontare. Il calciatore croato è adesso il nuovo capitano e punto di riferimento dello spogliatoio e anche per Stefano Pioli resta un elemento fondamentale dentro e fuori dal campo. La sua permanenza dipenderà tutta dall’incontro che ci sarà tra Della Valle e Badelj. In quel momento il patron viola parlerà faccia a faccia con il croato, gli farà capire il progetto tecnico della squadra, se sara convinto allora sua firma sul rinnovo sarà ufficiale. Non è un problema di soldi ma di ambizioni future. Quelle che stanno a cuore a tutti i tifosi viola.

 

Flavio Ognissanti

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Ceccarini su Twitter: “Domani può essere il giorno decisivo per Italiano alla Fiorentina”

"Domani può essere il giorno decisivo per Italiano alla Fiorentina". A dirlo su Twitter è il giornalista Niccolò Ceccarini, sicuro di una svolta nella...

Tuttosport, Spezia furiosa per la situazione del tecnico Italiano. Tensioni con la Fiorentina

Secondo quanto si legge sull'edizione odierna di Tuttosport, la trattativa tra Fiorentina e Spezia per il tecnico Vincenzo Italiano avrebbe creato non poche tensioni....

CALENDARIO