26 Settembre 2020 · 10:05
10.2 C
Firenze

Di Marzio, la Fiorentina ha deciso, Montella sarà esonerato. Al suo posto Spalletti, Iachini o Di Biagio. I dettagli

Ecco quanto scrive sul suo sito l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio:

“Un’altra sconfitta, un altro ko che questa volta segna il futuro per Vincenzo Montella. La Fiorentina cade con la Roma nel secondo anticipo della 17^ giornata e non riesce a scacciare la crisi. Settimo match senza vittoria, quinta sconfitta nelle ultime sei giornate. La classifica dice 14esimo posto a quattro lunghezze di vantaggio dalla zona retrocessione, ma tutte le altre devono ancora scendere in campo e potrebbero dunque avvicinarsi ulteriormente.

Si chiude un 2019 orribile per la Fiorentina, con Montella che l’anno scorso è subentrato a Pioli evitando la Serie B solo all’ultima giornata. Solo cinque vittorie nele 26 partite che lo hanno visto in panchina. Troppo poco per andare avanti.

La Fiorentina ha deciso di cambiare dunque. Già prima dell’Inter c’era questa intenzione, poi il pareggio di Vlahovic l’ha solo rimandata. Il sogno si chiama Luciano Spaletti, che si trova assolutamente al primo posto della lista sostituti. Dato il tempo che la sosta regalerà alla dirigenza, un tentativo per l’ex allenatore nerazzurro verrà fatto.

Qualora ci dovessero essere poche possibilità, allora le alternative sono due. La prima risponde al nome di Beppe Iachini, che ha un passato da calciatore a Firenze. La città lo ama, il club ci aveva pensato prima della sfida contro l’Inter. Piace come soluzione, ma a determinate condizioni economiche. Dal punto di vista caratteriale potrebbe scuotere l’ambiente, permettendo alla Fiorentina di scegliere con più calma l’allenatore a quale affidare il progetto.

Come nome giovane attenzione a Di Biagio, che potrebbe tornare in corsa dopo aver terminato la sua avventura alla guida dell’Italia U21. Da non escludere neanche Prandelli, già a Firenze dal 2005 al 2010. Nome che rimane comunque in secondo piano. L’avventura in viola di Montella terminerà dunque con la sconfitta subita dalla Roma, squadra che rappresenta il suo passato. La Fiorentina, adesso, si prepara a ripartire per un futuro diverso.”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CorSport, stasera Pulgar ancora out. Pezzella in dubbio. Ballottaggio Bonaventura-Duncan. In avanti…

Pezzella sì o no? Una settimana dopo il dubbio si ripresenta perchè il difensore risente ancora dei postumi dell'infortunio subito contro la Reggiana in...

Gazzetta, Milenkovic è il sogno del Milan ma ballano 20 milioni tra domanda ed offerta

Perché il sogno di Pioli e dei dirigenti del Milan resta Nikola Milenkovic, che per caratteristiche tecniche e carta di identità si incastrerebbe alla...

CALENDARIO