La seconda stagione in viola, per Veretout, è stata tutt’altro che in ascesa. Pioli ha dovuto adattare il francese davanti alla difesa, dopo l’addio di Badelj, sacrificando le sue doti in fase offensiva e chiedendo al giocatore maggiore attenzione nelle fasi di interdizione. Meno fantasia, più equilibrio. Rendimento in calo, realizzazioni dimezzate (5) e un finale di stagione assolutamente da dimenticare

Nonostante questo il calciatore piace  al Napoli che ha avviato le trattative per portarlo in squadra. Testa altrove dunque per il calciatore, forse già nel capoluogo partenopeo e questo potrebbe essere il motivo delle sue ultime prestazioni poco brillanti

Veretout non ha mai nascosto l’ambizione di poter giocare in Champions e così, a giugno, il suo addio pare scontato. Il Napoli ha continuato a corteggiarlo e sarebbe pronto ad offrirgli un quinquennale da quasi due milioni di euro a stagione, versando 20 milioni alla Fiorentina. Un investimento che i partenopei hanno ben ponderato, per la futura squadra di Ancelotti. Si era parlato anche dell’inserimento nell’affare di Diawara, che Corvino conosce molto bene e che avrebbe potuto alleggerire l’esborso economico degli azzurri. La Fiorentina però preferirebbe cash per poi investire sul mercato quanto ricavato dalla sua cessione”

Ilnapolista.com