Otto stagioni in Russia e un’avventura con la maglia dello Zenit ormai destinata a concludersi: l’avventura a San Pietroburgo di Mimmo Criscito sembra essere definitivamente giunta ai titoli di coda. Il difensore classe ’86, infatti, non ha rinnovato il contratto in essere con il proprio club, con cui ormai le basi per un prolungamento di contratto risultano sostanzialmente inesistenti: intesa in scadenza nel 2018 e profilo interessante pronto a tornare sul mercato, già anche nella sessione di gennaio.

Il desiderio del calciatore, mai troppo nascosto, sarebbe infatti quello di fare il proprio ritorno in Italia, quantomai possibile ora già nei prossimi mesi: con un contratto in scadenza non rinnovato con lo Zenit ed un’esperienza russa ai titoli di coda, per Criscito. Pronto eventualmente, con l’offerta giusta, a riabbracciare la Serie A come si legge sul sito ufficiale di Gianluca di Marzio.

La Fiorentina ha un disperato bisogno di un difensore sinistro di livello e l’occasione di prendere Domenico Criscito è grande e da non scartare. Ci penserà il buon Pantaleo?

Comments

comments