di Flavio Ognissanti 

Dopo l’incontro di questo pomeriggio a Firenze tra Rocco Commisso e Pantaleo Corvino si è arrivati finalmente alla separazione. Il direttore generale salentino, uno dei maggiori responsabili del fallimento tecnico degli ultimi tre anni, sarà lasciato libero, probabilmente con una buonuscita rispetto al sul attuale contratto che scade il prossimo giugno.  La decisione è stata presa dal nuovo patron viola e dal suo braccio destro Joe Barone. Nel lungo incontro di questo pomeriggio Corvino aveva dato la sua disponibilità alla permanenza a Firenze, Commisso ha ringraziato ma ha spiegato che ha altro in mente per la sua nuova Fiorentina.