Questo quello che scrive questa mattina il Corriere fiorentino svelando il retroscena dell’offerta estiva per Berardi:

“Pare che in quelle settimane anche Corvino (che ci aveva provato l’anno prima) abbia fatto più di un tentativo per portarlo a Firenze. La trattativa per Pjaca non decollava, e al dg l’idea di unire i due«gemelli» stuzzicava parecchio: 15 milioni più Sottil e un altro giovane. Questa (nonostante la società abbia sempre smentito) la proposta (rifiutata) presentata al Sassuolo.”