25 Ottobre 2020 · 11:21
15.4 C
Firenze

Commisso: “Contro la Samp abbiamo fatto schifo. Iachini scelta mia. Stadio solo nuovo”

Commisso in diretta a Rtv38 ha parlato di tutte le vicende di casa Fiorentina. Su Montella ha chiarito: "Errore i tre anni di contratto"

Rocco Commisso con i tifosi viola

Rocco Commisso ha parlato a Rtv 38, alla trasmissione Zona Mista, queste le sue sue parole:

“Non posso accettare la critica di chi dice che Chiesa andava venduto un anno fa. Su Montella abbiamo sbagliato ma il vero sbaglio sono stati i tre anni di contratto che gli sono stati fatti. Montella aveva fatto male prima del mio arrivo ma aveva fatto benissimo 3/4 anni prima. Ho voluto dare un’opportunità a Montella, in quel momento non penso di aver preso una decisione sbagliato.

La frase sui soldi? È vero ma il contesto che l’ho detto va ricordato, parlavo delle infrastrutture. Io posso portare anche un miliardo dall’America a qui ma di certo non posso buttarli e spenderli senza senso.

Sono deluso dal comportamento di Chiesa, un anno fa nessuno ci aveva fatto un’offerta. Non mi ha salutato, per firmare il contratto si è fatto spedire i documenti a Coverciano, non è voluto venire ai campini. Solo il papà mi ha scritto un messaggio. Un povero immigrato calabrese ha finanziato gli Agnelli (ride ndr)

Orgoglioso del centro sportivo anche se per accontentare la Soprintendenza abbiamo speso più soldi. Spero ci possa portare anche più punti in classifica.

Iachini scelto da me? Vero, era giusto dare a Beppe la possibilità di continuare a lavorare. La classifica degli ingaggi? A Pradè e Iachini voglio dire che dobbiamo rispettare questa classifica e fare un po meglio. Contro la Sampdoria è stato uno schifo, sono stato il primo a dirlo, lo hanno capito anche i ragazzi.

Stadio nuovo? Io lo faccio solo nuovo. Decido io come farlo con i miei soldi, non posso chiedere autorizzazioni per aggiustare qualcosa che voglio toccare. Voglio fare uno stadio nuovo in cui ci deve essere hotel e spazi commerciali per studenti e turisti. Lo stadio ci serve per dare la svolta.

Andare in Europa? Non voglio fare promesse che non voglio mantenere, non dirò mai bugie. Meglio fare meno promesse”

LEGGI ANCHE, BORJA VALERO: “NULLA DA DIRE A CHIESA DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE. COMMISSO…”

Borja Valero: “L’addio un dolore. A Chiesa nulla da rimproverare a livello professionale”

CONDIVIDI

6 Commenti

  1. Buongiorno credo che Rocco va lasciato
    lavorare in serenità, ha ragione che i soldi
    li spende lui e in questo momento particolare nel mondo una persona che porta lavoro va aiutata e no ostacolata,
    Chiesa è un prodotto del ns.vivaio e la
    gratitudine non conosce neanche il significato ma lo rispetto mi spiace per
    Lorenzo a cui chiedo scusa, da parte
    mia, ma non tollero il comportamento
    di Federico può fare una bella presentazione con la Juve ma le parole
    verbo volan è il comportamento verso
    tutti e Rocco. Per il resto dategli il tempo i Sigg. Della Valle hanno avuto
    17 anni se non sbaglio. grazie

  2. A quanto pare il buon Rocco si sta togliendo “quintali” di sassolino da dentro le scarpe….ed ha pure ragione. Chiesa si è comportato da bimbo viziato, la Juve ha fatto la furba per oltre un anno ma alla fine pure passando da morti di fame per via del finanziamento di Commisso, alla fine pagherà comunque il valore del giocatore. Per lo stadio ormai mi pare ovvio che dopo 15 anni di Melina tra Comune e vecchia società viola, quella nuova non intenda farsi prendere in giro, quindi tutti a Campi!

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI ARTICOLI

Moggi: “Non capisco come si possa criticare Iachini se gli hanno venduto i migliori”

Luciano Moggi è stato intervistato da Tuttomercatoweb, queste le sue parole sulla situazione attuale in casa Fiorentina “Conosco poco l’ambiente ma se ci sono i...

Nazione, Ribery, troppo dolore alla caviglia, non ce la fa. Torna per la sfida contro la Roma?

Oggi quella di Franck Ribery sembra essere solo una convocazione pro-forma. È uscito infatti malconcio dalla gara contro lo Spezia, troppo il dolore alla...

CALENDARIO