Federico Chiesa è l’uomo del momento. Le belle prestazioni continuano a far crescere il valore dell’ala, con la Fiorentina che vorrebbe monetizzare ben oltre i 60 milioni di euro. Non è escluso che possa rimanere – con sostanziale aumento dello stipendio – soprattutto se dovesse essere ceduto Milenkovic, ma vorrebbe dire un rinnovamento nelle ambizioni presidenziali che per ora non sono in cantiere.

Nella giornata di ieri si è parlato di un possibile trasferimento di Chiesa alla Roma, ma i nodi da sciogliere per ora sono tanti. In primis l’eventuale partecipazione alla Champions League, mai a rischio come quest’anno. Secondariamente è un’operazione molto complessa dal punto di vista economico. Per questo la Juventus è in forte vantaggio, sebbene ci sia un braccio di ferro fra Paratici e Marotta. Anche per i nerazzurri la qualificazione Champions è importante, ma forse non fondamentale visto che Suning vorrebbe crescere ulteriormente.

Nella scorsa estate erano già arrivate due proposte molto importanti. La Juventus aveva offerto 40 milioni di euro più il cartellino di Marko Pjaca. Il Napoli, invece, 50 cash. Entrambe rimandate al mittente.

Tuttomercatoweb.com