La domanda è: vale la pena rischiare Chiesa per la gara che domani la Fiorentina giocherà a Cagliari? Risposta sospesa. Federico sta facendo di tutto per esserci, perché è davvero l’ultima occasione per agguantare il vagone restante che porta all’Europa League, e anche perché è l’occasione di giocare faccia a faccia con un altro dei ventenni d’oro in pole position per la Nazionale di Roberto Mancini, ossia Nicolò Barella. Tuttavia, dentro l’ambiente viola nessuno fa mistero del fatto che proprio la semifinale di Coppa Italia che i viola giocheranno a Bergamo contro l’Atalanta è il traguardo più importante e anche l’opportunità più prossima a cogliere l’obiettivo più ambizioso. Chi considera la volata finale per la classifica in campionato importante ma anche complicatissima, spinge perché Pioli lavori tenendo in primo piano quella data.

Fonte: Corrieredellosport