16 Gennaio 2021 · 15:09
8 C
Firenze

Casa mercato viola, Lafont è il nome preferito per la porta viola. Idea dalla Spagna

Gabriel non sarà il nuovo portiere della Fiorentina. Dopo una trattativa che sembrava poter andare in porto, la Fiorentina ha scelto di virare su obbiettivi un po’ più di sicuro affidamento e prestigiosi. I nomi in corsa per le chiavi della porta viola sono due: quello più caldo porta a Lafont. Il giovane portiere è la prima scelta di Corvino. In giornata il Tolosa ha acquistato Baptiste Reynet, in arrivo dal Dijon, formazione di Ligue 1 nella quale, nella passata stagione il portiere ha sempre giocato titolare. Dunque difficile pensare ad un suo arrivo ed una permanenza di Lafont. Corvino proverà a chiudere nei prossimi giorni. Il secondo nome, meno caldo ma da tenere in considerazione, è quello di Costil del Rennes.

La Fiorentina sarebbe anche sulle tracce di Alex Fernandez, classe ’92, talentuoso trequartista (o esterno) in forza al Cadice. L’interesse sarebbe concreto, con la viola che sarebbe disposta a pagare la clausola rescissoria di Fernandez che ammonta a 3 milioni di euro per portarlo subito a Firenze. Da capire se il ragazzo è disposto a lasciare il Cadice club al quale è molto affezionato.

Dopo Beloko, Koffi e Montiel, la Fiorentina è pronta a chiudere per un altro classe 2000. Si tratta di Jordy Gillekens, difensore centrale belga del Leuven. Il club viola ha raggiunto un accordo con il giocatore su base triennale, ma ancora manca quello con la società, per cui potrebbe arrivare un rilancio nelle prossime ore. La trattativa è comunque destinata a chiudersi. Nei piani viola Gillekens si aggregherebbe alla prima squadra nel ritiro di Moena  per essere visionato da Pioli, ma poi giocherà con la Primavera di Bigica.

Infine il capitolo tesoretto proveniente da Rebic: oltre al Tottenham, è l’Everton la società più pronta a fare un’offerta per l’esterno croato, che si aggirerà intorno ai 30 milioni di euro. La Fiorentina, che vanta il 30% sulla cessione da parte dei tedeschi, è pronta a incassare una cifra intorno ai 10 milioni.

Lorenzo Bigiotti

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Il ministero inguaia il comune di Firenze, tocca a Nardella pagare la copertura e le curve avvicinate

Questo quello che scrive Ernesto Poesio sul Corriere fiorentino riguardo la questione stadio: “Le bocche restano cucite in attesa di un incontro (ancora non programmato)...

Un privato cittadino ricorre al Tar contro il centro sportivo della Fiorentina. I tifosi: “Diteci il nome”

Un privato cittadino che da solo fa ricorso al Tar contro la costruzione del nuovo centro sportivo della Fiorentina a Bagno a Ripoli. Al...

CALENDARIO