20 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 19:45

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Calzona si rassegna: “La Champions ormai è lontana. Per qualificarsi alle coppe bisogna vincere”
News

Calzona si rassegna: “La Champions ormai è lontana. Per qualificarsi alle coppe bisogna vincere”

Redazione

30 Marzo · 16:13

Aggiornamento: 30 Marzo 2024 · 16:13

Condividi:

L'allenatore del Napoli Calzona è apparso sconsolato dopo la sconfitta per 0 a 3 contro l'Atalanta di Gasperini

Il tecnico del Napoli Calzona ha parlato nella sala stampa del “Maradona” dopo la netta sconfitta per 0 a 3 dei partenopei contro l’Atalanta di Gasperini. Il mister azzurro si è dimostrato piuttosto rassegnato, con il Napoli che ha perso l’ennesima partita della stagione e ulteriori punti per la corsa alle coppe europee. Queste le sue parole in conferenza:

Il pubblico ha contestato per la prima volta. Il caso Juan Jesus ha condizionato la gara? “Dobbiamo anche sopportare la contestazione legittima. La vicenda Juan Jesus non ha condizionato la prestazione della squadra”.

Involuzione come la spiega? “Ci manca solidità, siamo fragili quando non abbiamo palla. Non facciamo reparto, rincorriamo gli avversari e non va bene. Con l’Inter siamo stati più solidi, contro queste squadre e non sei solido diventa difficile”.

Non c’è entusiasmo? “No, la squadra ha provato a rimontare fino al 90′. Una squadra che non ha entusiasmo non crea 4 palle gol nitide, ma c’è confusione. Creiamo non per organizzazione ma per occasioni causali”.

La nazionale ha influito? “Ho già parlato di questa situazione. Allenare una nazionale e un club si può fare solo in determinati momenti come questo. Si lavora prettamente sul lato fisico perché ti mancano i giocatori durante le soste. Ti concentri sulla condizione,  così è stato in questo caso”.

Possibilità europee del Napoli? “La Champions è lontana, bisogna essere onesti. Per il resto siamo ancora in gioco ma bisogna vincere ed essere solidi”.

Questo gruppo ha dentro la forza per riuscire a fare quello che non ha ancora fatto in questa stagione? “Se non ce l’abbiamo la dobbiamo trovare. Se non tiriamo fuori l’orgoglio abbiamo fallito io e i ragazzi. Dobbiamo fare di più per cercare di finire in modo dignitoso questa stagione”. Lo riporta TMW.

LA LETTERA DELLA FAMIGLIA BARONE

La famiglia Barone: “Vorremmo che ogni allenatore e giocatore onori il giglio come ha fatto nostro padre”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio