fbpx
27 Settembre 2022 · 13:55
20.6 C
Firenze

Calenda: “Restauro Franchi con fondi UE? Invertite priorità” Nardella risponde: “E’ patrimonio culturale”

Il botta e risposta sui social tra i due politici

Il leader di Azione Carlo Calenda, ha parlato in termini negativi della proposta di usare i fondi europei per il restauro del Franchi. Questo il suo commento sul suo profilo Twitter: “A parte il fatto che dubito fortemente che possa essere finanziato con RF. Ma con tutti i gap educativi, di genere, età, istruzione, reddito etc…lo stadio. Come sbagliare completamente l’ordine delle priorità”.

Molto piccata e decisa è arrivata anche la risponda del sindaco di Firenze Nardella: “Caro Carlo, mi dispiace correggerti ma lo stadio Franchi, progettato dall’architetto Nervi, è classificato come bene culturale di proprietà pubblica, vincolato e di interesse mondiale, certificato dall’Unesco, e per questo rientra tra i progetti del RP di competenza del MiBACT. Per i gap educativi e ambientali ci sono altri finanziamenti dello stesso Piano, di entità decisamente superiore. Poi se sei contrario a usare fondi europei per la cultura, rispetto la tua opinione, ma io penso che abbiamo l’obbligo di tutelare il nostro patrimonio storico”.

CECCARINI: “SARRI ALLA FIORENTINA IPOTESI VIVA E CONCRETA. DEVE ANCORA DECIDERE MA E’ POSSIBILE”

Ceccarini: “Sarri alla Fiorentina ipotesi viva e concreta. Deve ancora decidere ma è possibile”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO