22 Febbraio 2024 · Ultimo aggiornamento: 00:14

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Cabral: ”Screzio con Sottil? Tutto chiarito, la prossima volta ci passeremo sicuramente la palla”
News

Cabral: ”Screzio con Sottil? Tutto chiarito, la prossima volta ci passeremo sicuramente la palla”

Redazione

7 Aprile · 19:01

Aggiornamento: 7 Aprile 2022 · 19:01

Condividi:

Firenze, stadio A.Franchi, 05.02.2022, Fiorentina-Lazio, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Intervenuto ai microfoni di Viola Weekly, il consueto appuntamento con la diretta settimanale sui canali social della società, Arthur Cabral ha risposto alle domande degli addetti stampa della Fiorentina. Queste le sue parole:

Città di Firenze? E’ bellissima, ho già provato il suo cibo e ammirato la sua bellezza.
Mi sento più pronto rispetto a quando sono arrivato, conosco meglio la città e il mister, e penso che migliorerò ancora.

Differenze tra campionato italiano e svizzero? Ci sono delle differenze dal punto di vista difensivo, qui c’è più pressing, all’indietro.
Stadio e tifosi? Impressione meravigliosa, scendo sempre in campo per dare il massimo.
Atteggiamento in campo? Sono diverso rispetto alla vita di tutti i giorni, fuori dal campo sono calmo e composto, durante la partita sono un combattente.

Lanciare una sfida a Igor? E’ un difensore, ma se riesce a fare un gol da qui alla fine del campionato i capelli me li tingerò io.
Il mio primo gol in viola? E’ stato un momento molto emozionante, spero ce ne siano molti altri.

Che rapporto ho con mio padre? E’ la persona più importante della mia vita, se oggi sono un calciatore è grazie a lui, anche lui è nel mondo del calcio.
Il calcio è uno sport che mi ha dato molto orgoglio, anche grazie alla mia famiglia.

Il mio idolo da piccolo? Ronaldo il fenomeno, è sempre stata grande fonte di ispirazione per me.
Come mi sto trovando con i compagni? Molto bene, mi hanno accolto tutti bene, per questioni di lingua all’inizio mi sono trovato con i compagni di natura latina, ma c’è un bel rapporto con tutti.

Segnare al Franchi? Succederà presto, non vedo l’ora. Da qui a fine stagione voglio dare il massimo e aiutare la squadra, non voglio pormi dei limiti.
Cosa ho detto a Sottil dopo l’assist sbagliato di Domenica scorsa? Non posso ripeterlo, ma poi ne abbiamo parlato e abbiamo chiarito tutto, se dovesse ricapitare ci passeremo sicuramente la palla.

Segnare in rovesciata con l’Empoli? Mi sarebbe piaciuto, mi è già successo due volte in carriera.
Partita con il Napoli? Preferisco pensare a noi, abbiamo una grande squadra quindi non mi preoccupo del Napoli, stiamo facendo una grande stagione.

IL NUOVO FAIR PLAY FINANZIARIO, SI POTRA’ SPENDERE FINO AL 70% DELLE ENTRATE, TOLLERANZA PER 60 MILIONI

Il nuovo Fair Play Finanziario, si potrà spendere fino al 70% delle entrate, tolleranza per 60 milioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio