3 Dicembre 2020 · 05:41
5.4 C
Firenze

Brutta prestazione di Martinez Quarta con l’Argentina: causa il rigore decisivo dopo appena 20 minuti

Martinez Quarta si è reso protagonista di una brutta prestazione fra Argentina e Paraguay

Martinez Quarta in allenamento

Dopo l’espulsione rimediata con la Roma, continua il brutto periodo per Martinez Quarta. Il difensore argentino, arrivato in riva d’Arno negli ultimi giorni di mercato, si è reso protagonista di un’altra brutta prestazione con la maglia dell’Albiceleste.

Questa notte si è giocata, alla Bombonera, Argentina – Paraguay, sfida valida per la terza giornata di qualificazioni mondiali, finita con il risultato di 1-1.
A Messi e compagnia resta l’amaro in bocca per una prestazione nervosa segnata dal gioco duro (bruttissimo infortunio per Palacios) e da decisioni arbitrali molto discutibili. Tanti gli episodi da segnalare: il gol vittoria annullato alla Pulce dopo l’intervento del Var, poi il duro fallo di Romero che ha mandato in ospedale Palacios e un rigore non concesso per fallo sempre su Messi.

A favorire la strategia degli ospiti, affidatisi al più classico dei catenacci è stato un infelice intervento in area del viola Martinez Quarta dopo appena 20 minuti. Freddo, poi, Romero nel realizzare il rigore che ha trasformato la partita dell’Argentina  in una faticosa salita. Anche perché, da lì in poi, la partita ha preso una svolta “aggressiva”, ed a farne le spese è stato Palacios, centrocampista del Bayer Leverkusen. Il giocatore è rimasto vittima, verso la mezzora del primo tempo, di una violenta ginocchiata alla schiena simile a quella che segnò la fine del Mondiale di Neymar, colpito alle spalle da Zuniga. Il centrocampista è stato trasportato in ospedale con una sospetta lesione alla zona lombare che potrebbe costringerlo a un lungo stop.

LEGGI ANCHE:
PEDULLÀ: “PIATEK ALLA FIORENTINA? NON ESISTE TRATTATIVA PER ORA. IMPENSABILE CHE SI SPENDANO 25 MILIONI A GENNAIO”

Pedullà: “Piatek alla Fiorentina? Non esiste trattativa per ora. Impensabile che si spendano 25 milioni a gennaio”

RIBERY CAMBIA RUOLO CON PRANDELLI, NON SARÀ PIÙ L’UNICA FONTE DI GIOCO

Ribery cambia ruolo con Prandelli, non sarà più l’unica fonte di gioco

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Pradé: “Sono responsabile, covid ci penalizza. Cutrone scelta tecnica. Montiel esubero”

Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè è intervenuto su Rtv38 al Salotto dello Sport, queste le sue parole che hanno toccato tutti i...

Nappi: “Non esiste più l’attaccamento alla maglia. Bisogna lottare per il contratto dell’anno dopo”

Marco Nappi è intervenuto ai microfoni di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio, per parlare della situazione in casa Fiorentina

CALENDARIO