L’intermediaro di mercatoe tifoso viola Bernardo Brovarone ha parlato a Radio Bruno. Queste le sue parole:

“Concentrarsi sui cambi mi sembra superfluo, la verità è che Pioli non ha preparato la partita per andare a vincere a Napoli. Non avrei messo Dabo e Fernandes, sono cambi che non capisco.

Non mi convinve la gestione della gara da parte di Pioli. L’allenatore è colui che può fare la differenza in questa squadra. Sono deluso per questo. È stata una partita molto conservativa da parte dei Viola. Avevo un atteggiamento molto difensivo. Il Napoli ha un centravanti strepitoso come Milik, ha una presenza in fase offensiva molto potente. A livello di esecuzione in fase offensiva noi facciamo molta fatica.

Gerson come presenza e ruolo in mezzo al campo era un punto di riferimento. Uscito lui non c’è stato più gioco. Abbiamo dato pochi riferimenti ma siamo stati poco fiammanti. Pioli non comprende la gestione di alcuni cambi. Non eravamo sulle gambe e inoltre eravamo all’inizio del secondo tempo. Avrei aspettato un po’ e messo subito Pjaca dopo poco l’intervallo.

Pareggiare a Napoli poteva anche andare bene solo che un atteggiamento così su un campo del genere ti porta a subire gol. Negli ultimi minuti non abbiamo avuto la forza di vincere la partita. Va bene che Simeone lotti ma deve sfruttare anche le sue caratteristiche da centravanti per mettere in difficoltà la difesa”

Comments

comments