“Bentornato maestro Pantaleo, ma ha senso tenere un allenatore non scelto da te? All’orizzonte…”

Un punto di vista diverso e una domanda che molti si pongono. La risposta e gli scenari...

Nel suo editoriale per Tuttomercatoweb ha parlato Michele Criscitiello anche di Corvino e della Fiorentina. Ecco le sue parole:

“Bentornato a casa a Pantaleo Corvino. Da Bologna ne è uscito da signore e, forse, più ricco. Ha mollato due anni di contratto e rientra a Firenze più forte di quando è andato via. La famiglia Della Valle gli ha riconosciuto il grande lavoro svolto e i numeri sono dalla sua parte. Se la Fiorentina in questi anni ha fatto cassa lo deve soprattutto al Corvo, il quale adesso prepara un altro mercato di sorprese. Corvino dovrebbe guardare, come fatto a Bologna, meno all’estero e più in Italia, dove abbiamo tanti calciatori di valore che pochi vedono e capiscono. Firenze con lui è in ottime mani. I Della Valle faranno soldi per i prossimi dieci anni. E’ il discorso della vita: chi semina bene raccoglie sempre. Un solo consiglio al Corvo, di cui naturalmente non ha bisogno: cambi il mister perché l’allenatore deve essere sempre scelto dal Direttore, il quale non deve subire scelte altrui. Corvino Sousa non l’ha scelto ma se lo trova. Potrebbe essere un problema già ad ottobre anche perché i segnali lanciati a gennaio dal tecnico non lasciano intravedere mezzo raggio di sole”

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments