La Fiorentina americana ha spinto il piede sull’acceleratore: dopo Antognoni, Montella e Pradè, un altro tassello andrà a posto nel nuovo mosaico. Gabriel Batistuta farà parte della società con il ruolo di team manager. A lui spetterà il compito di parlare nel dopopartita e agli eventi in rappresentanza del club. L’argentino, grazie al suo curriculum, interagirà con la squadra. Gli argomenti per trasmettere la sua carica e il valore della maglia ai giocatori non mancano. Con Giancarlo Antognoni, Batistuta formerà una coppia di uomini simboli della storia viola, con l’obiettivo di rilanciare il segno di appartenenza e la tradizione, tema che sta molto a cuore agli americani. Le due bandiere della Fiorentina faranno inoltre da supporto a Joe Barone, che rappresenterà a Firenze, sette giorni su sette, la proprietà americana.

Corrieredellosport.it