31 Luglio 2021 · 21:19
28.7 C
Firenze

Bargiggia: “De Laurentiis spera di cedere Insigne alla Fiorentina. Valutazione? Servono 25 milioni”

Stando a quanto riferito da Paolo Bargiggia, il presidente De Laurentiis avrebbe fissato il prezzo di Lorenzo Insigne in scadenza di contratto nel 2022 con il club azzurro

Paolo Bargiggia, giornalista e conduttore televisivo, ha parlato del caso Insigne-Napoli attraverso un articolo pubblicato sul proprio sito ufficiale. Stando a quanto riferito dal giornalista, De Laurentiis è pronto a cedere il suo capitano per 25 milioni. Ricordiamo che Lorenzo Insigne è in scadenza di contratto con il Napoli nel 2022 e, al momento, l’accordo per il rinnovo non sembra arrivare. Ecco le parole scritte da Paolo Bargiggia sul proprio sito ufficiale:

“Aurelio De Laurentiis ha fissato il prezzo per Lorenzo Insigne, il capitano e bandiera del Napoli: 25 milioni di euro. Ma questa, ad oggi è soltanto una valutazione virtuale perché, per l’attaccante non ci sono ancora pretendenti e, di conseguenza, trattative aperte. Ma è chiaro che, intorno al futuro di Insigne si sta preparando una nuova guerra di posizione tra il club e il giocatore, legata essenzialmente alla scadenza del contratto nel 2022.

Un contratto da 4,5 milioni di euro a stagione che era arrivato in coda ad un braccio di ferro sanguinoso tra Aurelio De Laurentiis e Fabio Andreotti, l’ex agente dell’attaccante. Il patron del Napoli non ha proposto nessun tipo di rinnovo al giocatore; e i rappresentanti di quest’ultimo si guardano bene dal voler far trasparire qualche segnale di apertura.

Perché adesso c’è un orizzonte temporale che, visto da ambo le parti ha un significato strategico importante: i prossimi Europei. Visto dalla parte di Insigne ha esattamente questo significato: un buon torneo alzerebbe come minimo il potere contrattuale in sede di eventuale rinnovo. Oppure accenderebbe l’interessamento di qualche pretendente.

Per De Laurentiis invece, un Europeo sotto tono del capitano, ne abbasserebbe di molto il valore e quindi l’eventuale cifra del rinnovo. In cuor suo il padrone del Napoli spera anche che l’approdo di Gattuso a Firenze e, il possibile ingaggio di Sarri da parte della Lazio, possa portare uno dei due club a trattare il capitano; a queste cifre e su queste basi però crediamo che, realisticamente in questa fase non ci siano molte possibilità.”

LEGGI ANCHE:

PRADÈ HA FIRMATO IL RINNOVO DUE SETTIMANE FA, MA IL COMUNICATO UFFICIALE SOLO ALLA FINE DEL MESE

Pradè ha firmato il rinnovo due settimane fa, ma il comunicato ufficiale solo alla fine del mese

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO