27 Settembre 2021 · 00:06
17.7 C
Firenze

Baiano: “Vlahovic si confermerà, ma dovrà essere aiutato. Obiettivo? Tenendo un profilo basso: Europa”

Le parole di Francesco Baiano ai microfoni di TMW Radio

Francesco Ciccio Baiano, ex attaccante Viola, è intervenuto ai microfoni di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio, per parlare dei temi caldi in casa Fiorentina. Ecco le sue parole:

VLAHOVIC “Di sicuro non è una sorpresa, ma per la convinzione che ha e come è migliorato, possa ripetersi. Dovrà però essere aiutato dalla squadra per arrivare alla conclusione. Miglioramenti? Deve riuscire a lavorare meglio coi centrocampisti, quando c’è da proteggere la palla deve dare modo alla squadra di salire. All’inizio faceva tantissima fatica, nell’ultimo periodo invece lo si vedeva più lottare coi difensori, scaricando la palla per ripartire. Se migliora anche su questo diventa veramente devastante”.

VLAHOVIC-HAALAND “I numeri di Haaland fanno paura, anche a Cristiano Ronaldo. Figuriamoci. Un bambino che in Champions non so quanti gol abbia già fatto, il che la dice lunga sul suo valore. Fuoriclasse assoluto”.

OBIETTIVO DELLA FIORENTINA “Non voglio esagerare ma, pur tenendo un profilo basso, dico l’Europa League. Provare a lottarci, se poi non ci riesci non importa, ma è un passo in avanti”.

ITALIANO “Posso dire già ora che so che Italiano farà un mezzo miracolo. Lo conosco bene, so come lavora dai tempi del Trapani, quando collaboravo col direttore Rubino. Non erano una squadra favorita ma hanno vinto, lo stesso poi con lo Spezia. Lo scorso anno dicevano tutti che era di passaggio e si è salvato: l’allenatore è di primissimo ordine, se ne parla troppo poco. Sono contento che sia arrivato, mi auguro che la società lo protegga nei momenti eventualmente difficili. Sembra sia arrivato perché non prendevano nessun altro, ma non è così. Lui è tra i migliori emergenti in Europa, non solo in Italia”.

ADDIO ANTOGNONI “Quello che penso me lo tengo per me. Sinceramente vedere Giancarlo fuori dalla Fiorentina fa male, ma dall’altra parte c’è un presidente che comanda e ha deciso, probabilmente, che non servisse più. Immagino sia andata così. I veri proprietari delle società, però, sono i tifosi: la loro testimonianza vale molto più di un miliardo di parole, in alcuni casi è meglio stare zitti che parlare”.

LEGGI ANCHE:

SPORTITALIA, IL TALENTO COLOMBIANO JORGE CARRASCAL PROPOSTO ALLA FIORENTINA: VALUTAZIONI IN CORSO

Sportitalia, il talento colombiano Jorge Carrascal proposto alla Fiorentina: valutazioni in corso

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO