10 Agosto 2020 · 09:48
23.3 C
Firenze

Babbo Venuti a LV: “La stima di Iachini è il premio per i sacrifici di Lorenzo”

Oggi ai microfoni di Labaroviola.com abbiamo intervistato in ESCLUSIVA Marco Venuti, babbo di Lorenzo

di Marco Collini

Oggi ai microfoni di Labaroviola.com abbiamo intervistato in ESCLUSIVA Marco Venuti, babbo di Lorenzo.

Buongiorno Marco, siete felici per come si sta comportando suo figlio in questa stagione?

“Certamente, sapere che si trova bene e che la Fiorentina lo ha confermato con la prima squadra è motivo di grande orgoglio per noi in famiglia”.

Che ricordi avete del piccolo Lorenzo con la passione per il calcio?

“Lorenzo come tutti quei ragazzi che sfondano nel calcio, ha fatto molti sacrifici. Va detto che fin da piccolo non vi ha mai manifestato l’idea di mollare o scegliere fra pallone e studio. Neanche quando gli infortuni lo hanno di fatto fermato, la Fiorentina lo ha supportato e Lorenzo non si è lasciato andare”.

Marco Venuti nello spogliatoio viola

La vostra famiglia è tifosa della Fiorentina?

“Noi non siamo una famiglia che si intendeva di calcio, infatti ne io né mamma Angela né la gemella Costanza ne siamo appassionati. Vederlo nella Fiorentina è ovviamente un orgoglio infinito. Dal mio canto ho sempre seguito ed accompagnato mio figlio nella sua passione, senza però interferire nelle scelte. Siamo una famiglia umile, lavoriamo ancora entrambi io e mia moglie. Sono ancora l’idraulico di Incisa. Le soddisfazioni di oggi sono frutto dei sacrifici passati”.

Le ottime prestazioni negli ultimi anni lo hanno portato alla conferma in viola..

“A Benevento e Lecce ha dimostrato di essere all’altezza della cadetteria. Al sud ha lasciato un pezzo di cuore, ha tante persone che lo hanno apprezzato per come lui è capace di farsi voler bene”.

Lorenzo Venuti si allena al Cs Astori

Voi siete toscani e ora avere vostro figlio a Firenze vi rallegra..

“Con queste partite ogni tre giorni non ci siamo potuti vedere molto, solo la scorsa settimana ci siamo ritrovati a cena a casa sua a Firenze. Certo noi abitando da sempre ad Incisa siamo ad appena venti km dallo stadio, siamo felici di averlo vicino. Anche gli anni passati siamo sempre riusciti ad andare a trovarlo ogni 15 giorni o al massimo ogni mese. Anche se la distanza era lunga da colmare..”.

Lorenzo e Costanza, i gemelli di casa Venuti

In questa stagione lo vedete maturato?

“La stima più volte dimostratagli da mister Iachini dimostra quanto Lorenzo si sia sempre fatto trovare pronto ed atleticamente allenato ogni qualvolta sia stato chiamato in causa”.

LEGGI ANCHE: RIBERY GARANTE DEL MERCATO DELLA FIORENTINA..

CONDIVIDI

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI ARTICOLI

Nazione, Belotti è il preferito di Commisso ma costa caro. Piatek? Può arrivare per 20 milioni. L’alternativa…

I nomi in ballo per il prossimo attacco della Fiorentina sono Andrea Belotti, Krzysztof Piatek e Mario Mandzukic. L'attaccante del Torino è il primo...

CorSport, Milik alla Fiorentina? L’ipotesi intriga ma c’è da battere la concorrenza della Juve. Le alternative…

Alla Fiorentina serve un bomber da doppia cifra, solo in seguito poi si potrebbe decidere di mandarlo in prestito per fare esperienza al Sassuolo...

CALENDARIO