Giancarlo Antognoni ha parlato a Tuttosport, queste le sue parole:

“Mi auguro che la Fiorentina possa essere la squadra rivelazione del campionato. Tifosi e critici dovranno aver pazienza, siamo una squadra giovane e di prospettiva, a dimostrazione dell’attaccamento dei Della Valle.

E Pioli è l’allenatore giusto. Vorrei tanto vincere un trofeo da dirigente ma la concorrenza è tanta.

Spero che un attaccante viola possa lottare per diventare capocannoniere, uno tra Babacar e Simeone, gli argentini a Firenze hanno sempre fatto bene.

Chiesa? Saprà reggere le pressioni della riconferma, è un punto di riferimento.

Borja e Vecino? A Firenze è finito un ciclo importante. C’è chi è voluto andarsene senza essere costretto, sia chiaro”.

Comments

comments