9 Dicembre 2021 · 02:21
6.7 C
Firenze

Amerini: “Io sto dalla parte dei giocatori. Prandelli ha lasciato squadra e società in difficoltà”

Le parole di Daniele Amerini ai microfoni di Lady Radio sui temi caldi in casa Fiorentina

Daniele Amerini, ex centrocampista della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio per commentare la situazione in casa Fiorentina. Ecco le sue parole:

IACHINI Iachini arriva in una realtà a lui congeniale perché nelle situazioni di emergenza ha sempre dato il meglio. E questa è una situazione di emergenza anche se Iachini parte con un discreto vantaggio sulla zona retrocessione. Dovrà essere bravo ad amministrare la situazione. Mi sembra di aver capito che una parte dei giocatori è contenta del suo ritorno in panchina e ora tocca proprio a loro dare qualcosa in più in campo“.

PRANDELLI “Io in questo momento sto dalla parte dei giocatori perché non sono in una situazione facile e l’uscita di Prandelli ha messo squadra e società in una situazione scomoda. Capisco le difficoltà del mister ma la squadra adesso è in una situazione ancora più difficile”.

GENOA “Giocare a Genova è sempre complicato. Con Ballardini hanno avuto subito un cambio di passo perché l’allenatore ha dato la scossa e ha portato in salvo la squadra nelle prime partite. Poi secondo me la squadra ha perso un po’ di freschezza anche se ha una rosa buona con discrete qualità. Anche io penso che un pareggio sarebbe un risultato utile per la Fiorentina”.

CENTROCAMPO “Adesso non è facile tenere in panchina Bonaventura. Amrabat il meglio di sé non lo dà né da mezzala né da regista. L’ideale per lui sarebbe giocare in un centrocampo a due. Possibile che Iachini possa però riproporlo davanti alla difesa con Castrovilli e Bonaventura mezzali. Altrimenti giocherà nuovamente Pulgar in mediana e Bonaventura sta meglio di Castrovilli”.

LEGGI ANCHE:

NESSUN GIOCATORE DELLA FIORENTINA VA AGLI EUROPEI: TAGLIATI FUORI CASTROVILLI E BIRAGHI DALL’ITALIA

Nessun giocatore della Fiorentina va agli Europei: tagliati fuori Castrovilli e Biraghi dall’Italia

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO