31 Luglio 2021 · 20:07
32.9 C
Firenze

Altro fallimento per Corvino, il suo Lecce fallisce la promozione e perde anche ai playoff

Non è andata affatto bene la stagione di Corvino al Lecce, la sua squadra aveva l'obiettivo della promozione diretta ma ha fallito

Nella conferenza stampa in cui si annuncia l’esonero di Corini, ai microfoni interviene il Direttore dell’area tecnica Pantaleo Corvino. Un’analisi attenta quella che fa il dirigente giallorosso, sui motivi della scelta:

“Quando si prendono delle decisioni in maniera lucida, anche se spietate, le devi prendere alla luce di tante considerazioni perché quando parti per degli obiettivi è importante come parti ma soprattutto come cresci. Io ho messo in luce questa mancata crescita e basta elencare alcuni elementi per evidenziarla. Le analisi si fanno per step. Nel girone d’andata siamo stati una squadra che ha vinto 3 sole volte in casa che ha preso 14 gol tra le mira amiche. Ti aspetti per un doveroso e giustificato motivo che la squadra nel girone di ritorno vinca di più in casa alla luce degli aggiustamenti che ci sono stati in sede di calciomercato. Invece ti ritrovi a fare un’analisi finale che hai vinto solo 3 volte ancora in casa e hai preso ancora 14 gol. Poi arrivi a 4 giornate dalla fine con 4 punti di vantaggio dalla seconda, 5 in virtù dello scontro diretto, e a 6 dalla terza, e ti aspetti ancora qualcosa in più per raggiungere quest’obiettivo che anche se non preannunciato, non dichiarato, hai un territorio che lo aspetta come lo aspetti tu, la serie A, la sentivamo tutti e ci potevamo prematuramente arrivare invece in 6 partite nessuna vittoria. Quindi capisco che da responsabile, non è un percorso che l’anno prossimo poteva ripetersi, se doveva succedere quello che è successo quest’anno nel girone di ritorno, di essere in casa, quello che si è stati nel girone d’andata. Non può passare tutto inosservato e le mie considerazioni erano le stesse del mio presidente, del vice presidente, dei consiglieri. Con dispiacere devi prendere decisioni che seppur spietate, sono decisioni lucide”. Lo riporta TMW.

PARLA PIZARRO: “VOGLIO SARRI COME NUOVO ALLENATORE DELLA FIORENTINA”

Pizarro: “Vedrei bene Sarri alla Fiorentina, la città ha il palato raffinato. De Rossi? Era uno scherzo”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO