22 Febbraio 2024 · Ultimo aggiornamento: 00:14

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Allegri si giustifica: “Abbiamo avuto solo un giorno e mezzo per allenarci. Stagione chiusa degnamente”
News

Allegri si giustifica: “Abbiamo avuto solo un giorno e mezzo per allenarci. Stagione chiusa degnamente”

Redazione

21 Maggio · 23:32

Aggiornamento: 21 Maggio 2022 · 23:32

Condividi:

La Spezia 22/09/2021 – campionato di calcio serie A / Spezia-Juventus / foto Image Sport
nella foto: Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, parla dopo il 2-0 patito a Firenze contro la Fiorentina ai microfoni di Sky. “C’eravamo allenati un giorno e mezzo, c’era gente che non s’era allenata. Abbiamo concluso degnamente l’annata, ora pensiamo velocemente al prossimo anno. Nel primo tempo abbiamo fatto anche una buona partita, abbiamo sbagliato troppo negli ultimi trenta metri, abbiamo avuto tante situazioni che potevamo sfruttare meglio”.

Chi sono i nomi sul mercato per l’estate?
“Sono contento perché abbiamo unità d’intenti. Abbiamo tanti giocatori, diversi dovranno uscire. Chiellini ha smesso, Bernardeschi e Dybala sono a fine contratto. Poi c’è il mercato ma va fatto tutto con calma e lucidità. La squadra va sistemata con calma”.
Di Maria ha pianto dopo l’ultima col PSG
“Ogni giorno escono tanti nomi, da lunedì iniziamo a pensare a come sistemare la squadra. La base buona c’è, dovremo far meglio”.
Sarà un mix di opportunità e giocatori esperti in estate e giocatori alla Vlahovic-Locatelli?
“Negli undici ci sono già dei giovani, ne abbiamo cinque. Vlahovic, Locatelli, De Ligt, Chiesa, poi Miretti ha fatto gare buone. La squadra cresce, è normale che all’interno della squadra serve un mix altrimenti con tutti giovani è più difficile vincere. Esperienza e malizia ci vogliono. De Ligt ha tante gare nelle gambe, Vlahovic e Locatelli si sono inseriti bene. Servirà equilibrio nella squadra”.
Nelle ultime 5 stagioni la Juventus è andata sempre in calando come punti fatti
“La rivoluzione non dovrà essere marcata. Però c’è un fattore psicologico: abbiamo fatto una rincorsa e siamo arrivati alla gara con l’Inter giocandoci qualcosa di importante. 83 punti non bastavano, vedremo se il Milan arriverà a 86 ma detto questo, perso con l’Inter, abbiamo giocato con 12 giocatori per tre mesi. Questi 70 punti sono falsi, non dicono la verità sulla squadra: quando raggiunti l’obiettivo, qualcosa viene a mancare. Sono 70 punti falsi ma per tornare a vincere serve fare di più”. Lo ricorda Tuttomercatoweb.com

LA FIORENTINA BATTE LA JUVENTUS 2-0

Tutti in piedi al Franchi, la Fiorentina vola in Europa. I viola battono la Juve 2-0

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio