23 Gennaio 2021 · 06:15
8.7 C
Firenze

Agroppi: “Pirlo tecnico triste. Vlahovic scelta ripagata. Vi spiego il capolavoro tattico di Prandelli..”

L'ex tecnico viola commenta per noi Juve-Fiorentina

Aldo Agroppi

Nel day-after della sfida che ha visto la Fiorentina schiantare la Juventus all’Allianz Arena, Labaroviola ha contattato in Esclusiva l’ex tecnico viola Aldo Agroppi.

Buonasera Aldo, come hai visto la Fiorentina ieri sera?

“Ho trovato una squadra trasformata. Il ritiro ha fatto benissimo ai giocatori, i quali si sono evidentemente responsabilizzati per rendere al meglio”.

Foto dal profilo social della Fiorentina

È stata la prima vittoria per Prandelli, te l’aspettavi?

“Il tecnico di Orzinuovi ha schierato tatticamente la squadra nel modo migliore, la cerniera dei cinque difensori è stata invalicabile. Ho letto tante critiche ingiuste su di lui, spesso i giornalisti danno giudizi senza dar tempo agli allenatori di prendere visione della situazione in modo generale. Faccio i complimenti a Cesare, nelle scorse settimane ha fatto vedere di aver seminato bene. Ha lavorato molto sui singoli, la scelta di dare fiducia a Vlahovic è stata ripagata. Mi è piaciuto anche Borja Valero, da quella posizione ha potuto orchestrare la manovra da maestro. Ma la mossa vincente è stata un’altra..”.

Ovvero?

“La posizione di Ribery, non più sull’esterno dove era più facilmente marcabile. Invece agire più centralmente è stato per lui più congeniale, poi da lì è ancora abilissimo a trovare il pertugio giusto per mandare ko anche il centrocampo della Juve. Quindi è stata una Fiorentina perfetta, meglio di così non poteva andare”.

La Juve ti ha deluso?

“Moltissimo. Si sono preparati nel modo peggiore alla partita. Troppi elogi dopo la vittoria larga contro il modesto Parma. Ho letto che con Pirlo avevano trovato un tecnico dal calcio europeo. Ma lo avete visto che faccia triste espone in ogni occasione? È un allenatore triste. Fare l’allenatore a certi livelli richiede una grande abilità nel far variare l’umore dello spogliatoio. Bisogna sapersi incazzare quando serve, così come raccontare le barzellette quando le cose vanno male. Alla Juve servirebbe uno come Panariello..(ride ndr.).

Il comico Giorgio Panariello

La squadra bianconera nei giorni scorsi avrà pensato alla famiglia, alle feste che si avvicinano..questi sono segnali e presagi di sconfitta. Alla Fiorentina hanno capito i pericoli e sono stati un pò in ritiro, ieri erano concentratissimi.

Da uomo di calcio avevo letto questi segnali e avevo previsto un pareggio e forse anche un successo viola”.

I tifosi si sono regalati una gioia epica..

“Sono contentissimo per loro, si meritano una gioia così. È il loro regalo di Natale avuto dalla squadra. State tranquilli a Firenze, Prandelli è un grande tecnico!”.

Marco Collini

LEGGI ANCHE: VIDEO, QUANDO NEDVED DISSE..

(VIDEO) Quando Nedved disse: “Mi sembra una follia non accettare le decisioni arbitrali”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Papu-Siviglia fatta? Monchi frena: “Ci stiamo lavorando, ma c’è ancora molta strada da fare”

Monchi è intervenuto ai microfoni di Sportitalia per commentare la trattativa Gomez-Siviglia

Di Marzio, Fiorentina, resiste la tentazione Malcuit del Napoli: potrebbe essere il rinforzo per la difesa

Per completare la rosa della Fiorentina manca principalmente un terzino destro. La partenza di Lirola direzione Marsiglia ha lasciato un buco nella squadra viola...

CALENDARIO