E’ il momento di Gaetano Castrovilli, il centrocampista della Fiorentina che ha colpito tutti per qualità, personalità e continuità di rendimento. E che ora potrebbe essere convocato da Mancini in Nazionale. “Quelle che stanno accadendo sono tutte cose positive”, dice a TMW il suo agente Michelangelo Minieri. “Dopo il percorso di questi anni è un bellissimo momento ma la cosa importante è guardare avanti e puntare sempre a nuovi obiettivi”. Intanto ha rinnovato il contratto fino al 2024. “La Fiorentina – dice – ha investito su di lui e ci ha sempre creduto. E dopo i due anni in B il club ha mostrato a Gaetano il desiderio di prenderlo in seria considerazione in A. C’è stata la volontà da ambo le parti di partire con un certo tipo di contratto e di iniziare un percorso insieme. La Fiorentina, ripeto, ha creduto in lui, ed è normale andare avanti con i viola. Le voci e i sondaggi che ci sono stati su di lui lo rendono orgoglioso e contento ma ora Gaetano punta ad ottenere il massimo sul campo per se stesso e per il club: Il futuro? Se eventualmente ci sarà da riparlarne, lo faremo più avanti, ma tutti insieme, nel rispetto della Fiorentina: ora non è certo opportuno parlarne. E’ facile sostenerlo oggi Gaetano ma io dico che non mi ha sorpreso. Anche quando parlavo con altre società, quando ancora non era chiaro il suo futuro , ho sempre detto che dopo la sua esperienza in B era pronto per la A: dietro questo momento felice c’è il lavoro di tanti anni. Da Bari a Firenze Gaetano è cresciuto, ed è diventato uomo, passando per la B ,l’Under 20 e l’Under 21. Non faccio paragoni, ma mi auguro possa ottenere il massimo dalla sua carriera raggiungendo grandi traguardi. E’ un ragazzo con la testa e questa è la sua forza”.

Tuttomercatoweb.com