L’esperto di mercato Alfredo Pedullà ha parlato ai microfoni di Radio Bruno: “In settimana la Fiorentina può andare a dama sia per Diallo che per Karamoh“.

Prosegue sull’interessamento del Milan per Kalinic: “Il Milan al momento non prende altri attaccanti perché ha Bacca, Niang e Lapadula come esuberi. I rossoneri devono concentrarsi anche sulle uscite. Kalinic è un nome che è sempre piaciuto, ma per ora nulla di più”.

Spende alcune parole anche sul futuro di Bernardeschi: “Prima o poi dovremo tirare le somme su Bernardeschi. Da quel momento conosceremo altre cose. Per l’Inter è la priorità, ma bisogna capire quali sono le priorità di Bernardeschi”.

E su quello di Babacar: “Babacar-Udinese? Non ho conferme sul fatto che la Fiorentina lo voglia vendere. E poi: sarebbe un salto di qualità per Babacar? Ci sta che le basi per il salto di qualità siano a Firenze”.

Conclude con un pensiero su altri obiettivi di mercato viola: “Nestorovski e Simeone? Preferisco il primo al secondo perché è un profilo più completo. Lo prenderei tutta la vita . Eder incedibile? Per ora è così, l’Inter prima deve vendere. Candreva, per esempio, è un di più”.

Comments

comments